Gazzola

Due colpi in pieno giorno: furto in abitazione e truffata un’anziana. Durante la fuga i malviventi rischiano di investire una ciclista

1 ottobre 2019


Una visita a domicilio e preziosi sottratti durante l’assenza dei proprietari; subito dopo, una truffa ai danni di una anziana donna che si è vista soffiare, anche in questo caso, l’oro custodito all’interno della propria casa.

Due colpi nello spazio di poche ore ad opera di una banda di malviventi che stamattina, 1 ottobre, nel comune di Gazzola, ha messo le mani su un bottino di diverse migliaia di euro, esclusivamente in oggetti d’oro.

Il primo colpo è stato messo a segno in una abitazione di Rivalta: approfittando della possibilità di operare quasi indisturbati, i ladri hanno dapprima forzato una porta finestra dopodiché hanno messo a soqquadro l’interno della casa portando a termine con successo una caccia che ha fruttato diversi monili di metallo prezioso per un valore complessivo ancora da quantificare, ma comunque ingente.

Poco dopo, quasi certamente gli stessi soggetti, hanno spostato le loro attenzione su una abitazione situata in pieno centro a Gazzola. In questo caso l’anziana proprietaria è stata raggirata con i consueti stratagemmi che hanno indotto la donna a consegnare gli ori custoditi da una vita ai delinquenti che hanno così lasciato in fretta e furia la casa prima di darsi alla fuga durante la quale hanno rischiato di investire una ciclista.

Stando alle testimonianze raccolte, i due malviventi viaggiavano a bordo di un’Alfa Romeo Giulietta scura. I carabinieri di Bobbio e di Agazzano, dopo gli accertamenti sul posto e dopo aver raccolto testimonianze, stanno vagliando i video della rete di telecamere di sorveglianza installata sul territorio. Sul posto anche gli agenti della polizia municipale di Gazzola e Agazzano che hanno partecipato alle ricerche dei fuggitivi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE