In via Veneto

Rapina disastrosa, due complici maldestri rischiano sei anni

3 ottobre 2019


La tentata rapina era stata comica. Il bandito entra in banca armato di pistola, inserisce il colpo in canna. Ma l’impiegata: “Ma è finta, ho capito subito quando l’ha mossa; è di plastica. Il bandito guarda verso l’uscita. La bussola è rimasta incastrata, all’interno della porta girevole il suo complice finito bloccato che chiede aiuto”.

Il pm per questo maldestro tentativo di rapina ieri in tribunale ha chiesto sei anni per entrambi gli imputati.

Il fatto era avvenuto l’11 ottobre del 2015 alla filiale della Carisbo di via Veneto. I due banditi infine catturati e identificati per un milanese di 47 anni e un catanese di 40 anni erano stati “liberati” dalla bussola incastrata dagli stessi impiegati.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE