Per la Municipale

Il comune dichiara guerra allo spaccio: in arrivo un cane-poliziotto

4 ottobre 2019

Il Comune dichiara guerra allo spaccio nelle scuole e presto comprerà un cane-poliziotto. Si procederà all’istituzione di un’unità cinofila tutta piacentina a disposizione della polizia locale. Lo ha deciso ieri la giunta Barbieri licenziando il progetto “Scuole Sicure” che, grazie alla collaborazione della prefettura, si è aggiudicato un contributo ministeriale di 45mila euro derivante dal Fondo per la sicurezza urbana.

I fondi ministeriali saranno utilizzati per l’avvio del servizio: acquisto del cane, formazione del personale (un agente della Polizia locale ha già dato la propria disponibilità a diventare conduttore cinofilo) e acquisto dotazioni tecniche mentre in seguito le spese di gestione e mantenimento saranno a carico dell’amministrazione comunale.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE