All'aeroporto di Bangkok

Accusato di aver rubato una valigia, 19enne in carcere in Thailandia

6 ottobre 2019


Un diciannovenne piacentino da un mese è rinchiuso in una cella del carcere di Bangkok, accusato di aver rubato la valigia della moglie di un generale thailandese all’aeroporto della capitale della Thailandia.
“Purtroppo le difficoltà per cercare di aiutare questo ragazzo sono notevoli”, spiega l’avvocato Roberto Bernocchi sul quotidiano Libertà in edicola.

Sembra che il giovane questa estate, nel salire sull’aereo di ritorno verso l’Italia assieme al padre, possa aver sbagliato valigia, prendendo per caso quella della donna. Un mese fa è tornato a Bangkok e appena atterrato è stato identificato e arrestato con l’accusa di furto.
Il padre del ragazzo comprensibilmente disperato si è rivolto all’avvocato Bernocchi per avere un aiuto, si attendono anche interventi del ministero degli Esteri e dell’ambasciata italiana in Thailandia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE