Gianluca Bilardelli

Condannato a 8 mesi senza condizionale il giovane piacentino arrestato in Thailandia

31 ottobre 2019

Condanna a otto mesi di reclusione, senza sospensione condizionale della pena. Dunque da passare tutti in carcere a Bangkok, nonostante l’asma e l’esigenza di assumere particolari medicinali.
E’ finita come peggio non si sarebbe potuto immaginare la vicenda che ha come protagonista Gianluca Bilardelli, il 19enne piacentino detenuto in Thailandia dal 29 agosto scorso perché accusato di aver rubato la valigia della moglie un generale thailandese all’aeroporto della capitale.
A nulla sono valse le accorate scuse del giovane e neppure il fatto che la vittima abbia accettato un risarcimento, reso possibile dalla generosità di un benefattore che si era interessato alla vicenda.

L’esito dell’udienza di conciliazione (simile alla nostra udienza preliminare) è stato comunicato dall’ambasciata italiana all’avvocato piacentino Roberto Bernocchi, che da diverse settimane si sta occupando del caso.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE