Strada della Mussina

Il Comitato di Ivaccari: “Illuminazione e pista ciclabile sicura le priorità”

9 ottobre 2019

Tre chilometri di lamentele (attuali) e speranze (per il futuro). Scorrono lungo la strada della Mussina, una via comunale che collega Ivaccari a Montale, le rivendicazioni dei cittadini: illuminazione pubblica, rifacimento del guardrail, allargamento della carreggiata e, soprattutto, realizzazione di una pista ciclabile sicura. A elencarle sono stati Cesare Fadda e Giuseppe Foletti, referenti del comitato civico di Ivaccari, che hanno inviato una lettera (l’ultima di una lunga serie) all’amministrazione comunale per chiedere un “pacchetto” di interventi sull’importante arteria nel circondario a sud-est di Piacenza.

In buona sostanza, gli abitanti si sono appellati a palazzo Mercanti e al Consorzio di bonifica di Piacenza per ottenere la risoluzione di alcune criticità annose: “Anzitutto – hanno dichiarato Fadda e Foletti -, il ponticello e i parapetti a protezione dei canali collocati sulla strada della Mussina sono malmessi e usurati dal tempo, con la struttura in legno logorata e qualche vite sporgente”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE