Alle 21 su Telelibertà

Usata o nuova: a “Nel mirino” si parla di auto con Giacomo Ponginibbi

18 ottobre 2019

Mezzi del futuro. Mercato dell’usato. Tecnologie ibride ed elettriche. Sono le tematiche centrali che delineano non solo l’evoluzione del settore delle concessionarie d’auto ma anche la trasformazione della società odierna. Se ne parlerà nella prossima puntata di “Nel mirino”, la trasmissione d’approfondimento di Telelibertà in programma stasera alle ore 21 sul canale 98 e 598 del digitale terrestre. Il direttore Nicoletta Bracchi intervisterà Giacomo Ponginibbi, figlio di Luigi il fondatore del Gruppo Ponginibbi, e Pier Carlo Marcoccia, giornalista e vice-caporedattore del quotidiano Libertà che cura la rubrica “Il giornale dei motori”.

Si ripercorrerà la storia dell’azienda, attiva da oltre cinquant’anni nel territorio piacentino come punto di riferimento per l’acquisto dell’auto, grazie all’intuizione e all’esperienza del padre Luigi Ponginibbi maturata nei primi anni di lavoro nell’Alfa Romeo. Oggi, in media, la ditta conclude 600 vendite di mezzi usati, di cui il 90% a privati. Ampio spazio, poi, verrà dato agli scenari futuri: vetture a basso impatto ambientale, servizi al consumatore e conformazione sociale dei clienti.

Le repliche di “Nel mirino” andranno in onda sabato alle ore 9.30 e 23.30, domenica alle 16.30 e lunedì alle 18.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE