Controlli dei carabinieri

Un arresto per droga e due denunce per guida sotto l’effetto di stupefacenti

23 ottobre 2019

Un arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e due denunce per guida sotto l’effetto di droga è il bilancio di alcuni controlli svolti dai carabinieri nei giorni scorsi.

La sera del 22 ottobre, a Piacenza, nei pressi della stazione ferroviaria, i militari dell’Arma della stazione di Rivergaro hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga un 20enne nato in Egitto, nullafacente e in Italia senza fissa dimora. Il giovane aveva addosso 7 grammi di cocaina immediatamente sequestrata. Insieme al giovane pusher è stato fermato anche un connazionale di 23 anni che è stato segnalato alla Prefettura di Piacenza come assuntore di sostanze stupefacenti.

Due automobilisti, un operaio di 36 anni residente a Rottofreno e un disoccupato, pregiudicato di 44anni residente a Borgonovo, sono stati denunciati il 21 ottobre dai carabinieri della Compagnia di Bobbio per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti. Il primo aveva anche con sé 3 grammi di eroina ed è stato quindi segnalato come assuntore.
Il secondo automobilista, invece, era palesemente in stato di alterazione psicofisica e si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti. Addosso aveva 3 grammi di cocaina. Gli è stata quindi ritirata la patente di guida e l’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo. L’automobilista è stato anche segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE