Boom di adesioni

Luminarie, Piacenza si colora di oro e in piazza Cavalli scendono sei angeli

12 novembre 2019

Quest’anno Piacenza si illumina di oro. Sarà il colore predominante delle luminarie 2019, alcune già visibili sulle vetrine dei negozi di viale Dante e di piazza Borgo. Tempo una settimana e gran parte della città sarà vestita a festa in occasione dell’arrivo del Natale. “Eleganza nella semplicità” è il motto che accompagna l’allestimento, curato dal piacentino Cesare Boiardi per conto del Gruppo Michelotti di Sala Baganza (Pr). Non mancheranno sorprese ed effetti scenici di impatto, soprattutto in piazza Cavalli, dove verranno posizionati sei angeli alti sei metri, che guardano la piazza, e una stella di Archimede di quattro metri, il tutto accompagnato da un tunnel di luci scintillanti. Accanto alla Basilica di San Francesco troveranno spazio veri e propri strumenti musicali: un’arpa, un contrabbasso e un pianoforte, rigorosamente “illuminati”. Duecento sono gli esercenti che hanno aderito, pagando di tasca propria sia l’allestimento delle vetrine che le luci in strada. Il Comune di Piacenza coprirà in parte le spese sostenute. Al resto penseranno gli sponsor. La cifra si aggira attorno ai 50mila euro.

Verrà illuminato tutto il centro storico oltre a viale Dante e via Colombo, quest’ultima ha contato 18 adesioni, compresi i negozi di kebab. “Abbiamo fatto il possibile per rendere la città accogliente – dichiara Stefano Cavalli, assessore al commercio del Comune di Piacenza – perché una città illuminata incarna meglio lo spirito natalizio rispetto a una città spenta e senza luci. I commercianti, come sempre, sono stati molto disponibili e hanno capito l’importanza dell’iniziativa. Si tratta di uno sforzo importante, in termini economici, che speriamo possano apprezzare tutti”. Dopo il bando per le iniziative di Natale e di Capodanno, andato deserto, ora il comune potrà passare all’assegnazione diretta e sta contattando, in questi giorni, alcuni operatori specializzati, per selezionare la soluzione più idonea. Resta un mistero, al momento, la presenza o meno delle casette di legno in piazza Cavalli. “Stiamo valutando diversi progetti – conclude l’assessore.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE