Solidarietà

“Futuro nonni”, da Epikurea un progetto per donare tempo ai bimbi

4 dicembre 2019

Nonni e nonne non si nasce: si diventa. Anche nei confronti di nipotini non di sangue. Ne è certa l’associazione Epikurea che – in collaborazione con altre realtà – recluta gli anziani vogliosi di mettersi in gioco in un progetto relazionale davvero innovativo: entrare in contatto con le famiglie in difficoltà e donare un po’ di tempo a quei bambini che non hanno mai avuto la fortuna di conoscere i loro nonni.

In concreto, l’iniziativa – realizzata insieme ad Auser, Acli, Mcl, La Ricerca, Pace, Svep e Centro per le famiglie di Piacenza – prevede un ciclo di incontri fra gli anziani iscritti e i nuclei famigliari delle comunità di recupero “Luna stellata” e “Stella del mattino”, con l’affiancamento di specialisti e l’obiettivo di offrire ai minori coinvolti momenti di felicità e scoperta della sfera affettiva nonno-nipote mai vissuta prima. La prima data fissata è quella del 9 dicembre, alle ore 15.30, nella sede di Auser in via Musso: in questa occasione, gli anziani potranno approfondire i dettagli del progetto e svelare i propri desideri.

Il progetto è stato annunciato anche dall’assessore ai servizi sociali Federica Sgorbati, Walter Curiati di Auser e Umberto Morelli del Movimento cristiano lavoratori.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE