A San Giorgio

Moglie colpisce marito con un taglierino: lui in ospedale, lei arrestata

8 dicembre 2019

I carabinieri della Stazione di San Giorgio hanno arrestato domenica 1° dicembre una donna di 52 anni accusata di aver maltrattato e ferito il marito convivente di 49 anni, applicando il “codice rosso”.

La donna, al culmine dell’ennesimo litigio tra le mura domestiche, scoppiato per motivi economici e di gestione familiare, ha sferrato un fendente al marito con la lama di un taglierino, provocandogli una profonda ferita da taglio alla coscia sinistra. È stata poi la stessa donna a chiamare il 118 per chiedere aiuto, mentre il marito era riverso a terra nel corridoio con una vistosa ferita sanguinante alla gamba.

Sul posto, oltre al personale sanitario, è arrivata la pattuglia dei carabinieri di Ponte dell’Olio e subito dopo quella della stazione di San Giorgio, che hanno iniziato subito gli accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti. Il taglierino utilizzato dalla donna è stato rinvenuto in cantina, ancora sporco di sangue e messo sotto sequestro.

L’uomo è stato quindi soccorso e trasportato all’ospedale di Piacenza, dove è stato medicato e dimesso con 21 giorni di prognosi.

La donna, invece, è stata arrestata e associata alla casa circondariale di Piacenza, come disposto dall’autorità giudiziaria, mentre il figlio minorenne è stato affidato dai servizi sociali ad una famiglia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE