Lettera aperta

In arrivo il circo e le polemiche degli animalisti: “Il Comune controlli che non ci siano maltrattamenti”

16 dicembre 2019

Nei prossimi giorni arriverà a Piacenza un circo e tornano le polemiche sul trattamento riservato agli animali.
A nome di 44 associazioni, il Movimento Antispecista ha scritto una lettera al sindaco Patrizia Barbieri chiedendo “che il Comune subordini il rilascio delle autorizzazioni all’attendamento a un accurato accertamento preventivo dei requisiti previsti dalle normative vigenti, al fine di impedire eventuali abusi o dichiarazioni mendaci, che crediamo essere purtroppo assai frequenti”.
In sostanza, sono invocati controlli che accertino il fatto che nessun animale venga maltrattato o tenuto in condizioni non ottimali.
Non è tutto. L’associazione chiede inoltre che “la concessione di eventuali patrocini o coinvolgimenti di scolaresche avvenga solo nel caso di spettacoli circensi privi di animali: a nostro avviso, i bambini non vanno fatti divertire davanti alla sofferenza di animali soggiogati alla volontà dell’essere umano, costretti loro malgrado a fare ciò che la loro natura non prevede: sarebbe solo una forma di diseducazione, un insegnamento che porta a fare a meno della pietà e dell’empatia”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE