Tu Cronista

“Vialetto impraticabile quando piove”, lamentele sulla ciclabile di via Tramello

22 dicembre 2019

“Il maltempo delle ultime settimane ha lasciato dietro di sé una scia di danni consistenti, soprattutto in montagna. Ma anche in città il terreno intriso di acqua crea alcuni problemi, come ad esempio nella ciclabile di viale Tramello nella quale molte persone – dai runner a chi passeggia con il cane, dai cicisti agli utenti dell’ospedale che parcheggiano l’auto nella via – si trovano ad affrontare, nei giorni di pioggia e in quelli che seguono, un percorso  ad ostacoli tra pozzanghere e fango”.

E’ l’attacco di una email arrivata alla casella [email protected] che lamenta il pessimo stato del vialetto, che battuto dalle intemperie si trasforma per lunghi tratti in una unica pozzanghera, costringendo pedoni e biciclette a passare di lato, nel fango, con il rischio di scivolare e cadere, e la certezza di sporcarsi.

“In attesa di una ipotetica asfaltatura del sentiero – prosegue l’email – non c’è bisogno di piani quinquennali, modifiche al piano urbanistico, commissioni apposite o bandi di appalto milionari: basterebbero tre o quattro carriolate di ghiaia”.

“Piacenza è terra di cavatori di inerti – conclude la missiva -. Il Comune potrebbe proporre a qualcuno di loro di adottare il vialetto, come avviene già per le aiuole e le rotonde, in cambio di una bella targa promozionale. Senza bandi, senza varianti, senza attese. A beneficio immediato di tutti”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Tu Cronista

NOTIZIE CORRELATE