Festività

Tra sacro e profano, tutti gli appuntamenti fino alla Epifania

29 dicembre 2019

Piacenza celebra il Natale e i giorni successivi. Tanti sono gli appuntamenti che in città vengono proposti per accontentare tutti i gusti, dalle celebrazioni religiose alla musica, dal teatro alle feste in piazza, dai presepi ai concerti.

Domenica 29 dicembre

Dalle 8.30 alle 18 a Borgo Faxhall, Mercatini del Borgo: riuso, collezionismo e oggettistica.

Happy Mercanti for Christmas – Ass. Mercanti di qualità
Dalle 8 alle 21, sul Pubblico Passeggio: realizzazione di un mercatino con lo scopo valorizzare la zona e con l’obiettivo di far rivivere la tradizione, ponendo particolare attenzione alla qualità dei prodotti in vendita.

Alle 10.45 è in programma la visita guidata al borgo medievale di Bobbio organizzata dall’Ufficio Turistico di Bobbio.

Alle 11 al Museo Collezione Mazzolini si terrà l’art brunch “Fontana scultore”.

Visita Guidata alla città a cura di Scopri Piacenza “Piacenza Graffiti”
Alle 15.30 al Liceo Respighi: la storia della città raccontata attraverso testi, epigrafi ed elementi grafici incastonati nei muri di chiese palazzi e piazze.

Natale ad Arte – Parole scolpite e dipinte
Al Museo Kronos alle 15.30 va in scena l’incontro culturale “Parole scolpite”: una conversazione con il pubblico per avvicinarsi al concetto di racconto per immagini, a cui farà seguito la visione di antichi codici miniati liturgici nella riservata cornice dell’antico archivio capitolare, per trasferirsi poi tra le colonne della Cattedrale, ad osservare da vicino i messaggi celati dai capitelli.

Extra – Natale ad Arte – Visite guidate al complesso della Cattedrale
Alle 15.30 al Museo Kronos: un percorso che comprende la salita diretta alla cupola affrescata dal Guercino e dal Morazzone, la visita alla Cattedrale e a Piazza Duomo.


Martedì 31 dicembre

San Silvestro a Teatro – “Il Sordo ”
Alle 18 al Teatro Municipale: omaggio a Ludwig Van Beethoven a 250 anni dalla nascita.

Natale ad Arte – Capodanno in Cupola
Al Museo Kronos: visita guidata seguita da buffet di fine anno dislocato in vari punti del percorso di ascesa alla cupola, brindisi di mezzanotte nei punti più panoramici dove sarà possibile vedere anche i fuochi artificiali della sottostante città in festa per l’arrivo del nuovo anno.

La Filodrammatica Gari G. Battini organizza il tradizionale veglione di Capodanno nella sala multimediale ed oratorio Don Bosco, via Melchiorre Gioia, 34 a Piacenza. Quest’anno sarà presentata la nuova commedia dialettale “Tri pisson con .. una fäva”.

Alle ore 18.30 in Cattedrale, celebrazione eucaristica e Te Deum di ringraziamento. Presiede il Vescovo della diocesi di Piacenza-Bobbio mons. Gianni Ambrosio.

Alle 21 al Teatro Municipale è in programma in prima assoluta la commedia in musica “Il sordo. Sogno d’amore in una notte di San Silvestro” di e con il baritono Leo Nucci, la Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti e il coro del conservatorio Nicolini di Piacenza diretto da Giorgio Ubaldi: si tratta di un nuovo allestimento che Nucci ha realizzato per celebrare i 250 anni della nascita di Beethoven su musica di Paolo Marcarini. Il celebre baritono sarà anche in scena nel ruolo del maestro, affiancato da Nunzia De Falco, Ivan Defabiani e Davide Procaccini con la direzione di Jacopo Brusa e la regia di Salvo Piro.

Alle 22.30 in piazza Cavalli la festa di fine anno con la Max Brando Band, un gruppo italiano che vanta al suo interno anche musicisti che collaborano con Ruggieri, Anna Oxa e Loredana Bertè. Dalle 23.30 musica con dj Comollo di Radio 105 chiamato ad animare la nottata fino quasi all’una di notte.Poi ancora la band.

Sempre nella serata al Grande Albergo Roma, è in programma la Festa del Gigi con musica dal vivo.

Per gli appassionati di arte, invece il Museo Kronos organizza una doppietta di iniziative fra il 31 dicembre e l’1 gennaio: dopo il successo e l’incanto delle due precedenti edizioni la realtà museale della diocesi ripropone l’esperienza della visita guidata seguita da buffet di fine anno dislocato in vari punti del percorso di ascesa alla cupola. È anche in programma il brindisi di mezzanotte nei luoghi più panoramici dove sarà possibile vedere anche i fuochi artificiali della sottostante città in festa per l’arrivo del nuovo anno (l’evento è a numero chiuso e la prenotazione è obbligatoria).

Mercoledì 1 gennaio

Nella solennità di Maria SS. Madre di Dio, il vescovo mons. Gianni Ambrosio alle ore 11 in Cattedrale a Piacenza presiede l’eucaristia.

Musei Civici Palazzo Farnese, apertura straordinaria al pomeriggio.

Alle 15.30 il Museo Kronos mette in calendario “Scrigno d’arte e storia: visita esclusiva a palazzo vescovile”: per iniziare l’anno all’insegna della cultura si terrà una visita guidata speciale all’interno del Palazzo vescovile, tra opere d’arte, affreschi, scaloni, chiostri, ma con una speciale esclusiva dato che un nuovo elemento andrà infatti ad aggiungersi al patrimonio visibile ossia un lacerto di antico mosaico.

Alle ore 17.30 nella Concattedrale a Bobbio presiede i Vespri e la messa.

Sabato 4 gennaio

Natale ad Arte – La pittura su Oro
Alle 16 ai Chiostri del Duomo: dopo aver osservato il trittico di Serafino dei Serafini e spiegato il processo creativo tramite l’uso di filastrocche, i bambini potranno creare una loro tavoletta dipinta, dorata e bulinata secondo le antiche tecniche dei pittori medievali.

Extra – Natale ad Arte – Visite guidate al complesso della Cattedrale
Alle 15.30, al Museo Kronos: un percorso che comprende la salita diretta alla cupola affrescata dal Guercino e dal Morazzone, la visita alla Cattedrale e a Piazza Duomo.

Domenica 5 gennaio

Feste al Museo – In carrozza con la Befana
Alle 16 ai Musei Civici di Palazzo Farnese: laboratori ludico creativi e merenda per bambini dai 5 ai 10 anni.

Itinerari di Teatro …ed è dicembre – Il Famoso “Canto di Natale” del Signor Charles Dickens
Alle 16.30 alla Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Piacenza: i Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri, raccontato dagli orfanelli del pio Ospizio di Marshalsea, narrazione, musica, animazione di oggetti, clown.

Domeniche a caccia del Natale – Caccia al tesoro natalizia – i Dolci della Befana
Alle 16.30 in Piazza Cavalli

Aspettando la Befana
Alle 16.30 in piazza Duomo

Natale ad Arte – Visioni di Gloria: capolavori piacentini all’alba del Concilio di Trento
Alle 15.30 al Museo Kronos: una lettura particolareggiata, e coinvolgente, dell’intera decorazione realizzata da Camillo Procaccini e Ludovico Carracci nel presbiterio del Duomo, seguita da un confronto con il ciclo della cupola. Ci si sposterà anche in un gioiello ancora poco noto della nostra città: la cappella dell’Immacolata Concezione in San Francesco (1601-1603),

Natale ad Arte – Chiese aperte
Dalle 15, Le chiese di San Cristoforo e San Rocco saranno aperte in via straordinaria nell’ambito dell’iniziativa “Chiese aperte” grazie ai volontari dell’Associazione Domus Justinae. Grazie agli stessi in questa giornata la Cattedrale rimarrà eccezionalmente aperta tutto il giorno dalle 7.30 alle 19.30 e il Museo Kronos chiuderà un’ora dopo.

Extra – Natale ad Arte – Visite guidate al complesso della Cattedrale
Alle 15.30, Museo Kronos: un percorso che comprende la salita diretta alla cupola affrescata dal Guercino e dal Morazzone, la visita alla Cattedrale e a Piazza Duomo.

Lunedì 6 gennaio

Apertura straordinaria dei Musei Civici Palazzo Farnese: Visite guidate sul tema della Natività

Natale ad Arte – Adorazione dei Magi “Arte e Liturgia”
Alle 15.30, Museo Kronos: Una conversazione con il pubblico per una lettura teologico artistica che metta in luce l’importanza del messaggio figurato in chiave dottrinale, i cambiamenti avvenuti nel tempo e lo spazio che vanno ad occupare all’interno delle chiese, seguita da una visita presso i luoghi che conservano le opere citate dal relatore.

Natale ad Arte – Oro incenso e mirra
Alle 16, Chiostri del Duomo: Dopo aver letto insieme un racconto sulla storia del viaggio dei Re Magi, i bambini riceveranno cartoncini sui quali saranno scritte alcune frasi da abbinare a opere sparse all’interno del percorso museale, in cupola e in Cattedrale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE