Cadeo

Dal coma al recupero delle funzionalità: fuori pericolo il giovane intossicato

7 gennaio 2020

Era arrivato ieri in gravissime condizioni all’ospedale Vaio di Fidenza a causa di una intossicazione da monossido di carbonio, e grazie alla alta professionalità dei medici e del personale del reparto il 20enne gambiano, ospitato in una struttura per richiedenti asilo di Cadeo, è completamente fuori pericolo.

Il giovane, giunto in coma e in pericolo di vita, è stato sottoposto a un primo trattamento in camera iperbarica al quale ha risposto molto bene e in serata era uscito da coma. Nella mattinata di oggi, martedì 7 gennaio, dopo un secondo trattamento ha completamente recuperato le funzionalità e in giornata è previsto il suo trasferimento dal reparto di rianimazione a quello di medicina dove rimarrà sotto osservazione.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE