In Val Nure

Distrugge il fuoristrada e non raccoglie i pezzi: maxi multa a un automobilista

9 gennaio 2020

Nei giorni scorsi i carabinieri forestali della stazione di Bettola, nel corso di un servizio di controllo a piedi su un’area forestale a monte di Predalbora (nel comune di Farini), hanno rinvenuto ai lati di una mulattiera quanto restava di un probabile incidente occorso ad un automezzo fuoristrada. A lato della strada rurale i militari hanno trovato i resti frantumati di un parabrezza, la guarnizione e altri parti in plastica del veicolo. Si presume che tali materiali, definibili come rifiuti speciali non pericolosi, siano stati lasciati sul posto in conseguenza dell’urto con un grosso ramo. Il conducente del mezzo, evidentemente, non ha ritenuto opportuno raccogliere i pezzi della propria auto, che tra l’altro transitava su un tratto di viabilità in cui non è consentito il transito dei veicoli a motore non autorizzati.

Da alcuni indizi ricavati dall’esame dei materiali abbandonati è stato possibile risalire alla targa dell’automezzo e rintracciarne il proprietario, identificato in un piacentino residente in Val Nure, al quale è stata notificata una sanzione amministrativa per un importo da un minimo di 300 euro a un massimo di 3mila. All’incauto automobilista è stato contestato l’abbandono di rifiuti, con notifica di una sanzione amministrativa di 600 euro e l’obbligo di recarsi sul posto a raccogliere i pezzi del proprio fuoristrada.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE