Influenza 2020: picco tra qualche settimana. Un reparto d’emergenza

09 Gennaio 2020

Influenza 2020: è tutto pronto all’ospedale di Piacenza per gestire il picco, che probabilmente arriverà nelle prossime settimane. “Nel caso si verificasse un’emergenza entrerebbe in funzione un reparto dedicato – spiega il direttore del pronto soccorso Andrea Magnacavallo – al momento non è in corso un’epidemia e possiamo dire che, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, complice il clima mite delle festività, i casi sono calati. Lo confermano anche i dati del Rapporto Epidemiologico Influnet. L’incidenza di questa settimana è di 3,7 casi ogni mille assistiti. La curva della patologia si è arrestata virando verso il basso. “Non è ancora detta l’ultima parola, anche se speriamo che quest’anno vada meglio – aggiunge Magnacavallo. L’unico mezzo per contrastare l’influenza resta il vaccino – sottolinea il medico –che deve essere effettuato da chi soffre di malattie croniche ma anche dai sani che, in questo modo, fanno da scudo ai più deboli”. I sintomi restano sempre gli stessi: febbre alta, male alle ossa, stanchezza che possono essere contrastati attraverso una buona idratazione e paracetamolo.

Andamento influenza

© Copyright 2021 Editoriale Libertà