Castelvetro

L’influenza condiziona anche la messa: “Niente scambio della pace”

14 gennaio 2020

Niente strette di mano per lo scambio della pace a messa a Castelvetro. Durante le messe di domenica scorsa, il nuovo parroco don Massimiliano Camporese ha consigliato ai fedeli, come già avvenuto anche in altre parrocchie italiane, di sospendere temporaneamente questo gesto liturgico per limitare i contatti fisici diretti che potrebbero favorire la trasmissione del virus influenzale proprio nel periodo in cui esso si sta diffondendo in modo più massiccio. Il consiglio del parroco è stato accolto senza lamentele né commenti negativi neppure sui social network. I modi alternativi per esprimere un segno la pace ai propri vicini durante la messa possono essere diversi, a partire dal pronunciare la parola “Pace” accompagnata da un sorriso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE