Piacenza

Sosta selvaggia in piazza Sant’Antonino. “Divieto di sosta da sempre ignorato”

21 gennaio 2020

Sosta selvaggia a ridosso della basilica di Sant’Antonino, nonostante il divieto di sosta con rimozione forzata. “La segnaletica passa inosservata – commenta un residente arrabbiato -, dato che molte persone lasciano comunque i propri mezzi davanti all’ingresso dell’edificio religioso”. E qualche altro abitante di piazza Sant’Antonino, spazientito dalla presenza costante di veicoli di fronte alla basilica romanica dedicata al patrono della città, aggiunge: “Risulta evidente l’inefficacia della polizia municipale nel far rispettare il divieto di sosta in una delle piazze più importanti di Piacenza”. Una problematica evidenziata anche da don Giuseppe Basini, parroco di Sant’Antonino: “Troppe automobili vengono parcheggiate in divieto di sosta vicino alla chiesa e alle rastrelliere per le biciclette, malgrado il cartello di rimozione forzata ben visibile”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza