Un piccolo ponte di pace che unisce e abbatte i muri dell’indifferenza

20 Dicembre 2020

Tredici giovani scout del noviziato gemellato di Sant’antonino (gruppo Piacenza 1) e quelli di San Lazzaro (piacenza 4) hanno costruito un ponte di legno su modello di quello di Leonardo da Vinci in Piazza Sant’Antonino per far riflettere la cittadinanza in un periodo difficile e ricco di sfide. In poco più di due ore i ragazzi hanno assemblato il ponte affidandosi all’incastro dei singoli pezzi di legno senza alcun bisogno di viti, chiodi o quant’altro possa servire a tenere unite le sue parti. Il ponte resterà sotto lo sguardo dei passanti per tutto il periodo delle feste natalizie durante le quali ogni cittadino, grazie a un QRcode e allo smartphone, potrà rispondere alla domanda “Cos’è per te per Piacenza questo ponte?”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà