Coronavirus, impianti fermi e danni per le imprese piacentine

31 Gennaio 2020

Da Wuxi a Pechino passando per Shangai, tra le imprese piacentine presenti sul territorio cinese ci sono anche Nordmeccanica, che ha un impianto nella seconda città più popolosa della Cina e situata sul delta del Fiume Azzurro, e la Rolleri S.p.A., con un ufficio di rappresentanza nella capitale.

Fermo degli impianti e danni conseguenti sono una costante per tutte le imprese del luogo, ma non fermano comunque lo spirito imprenditoriale, che continua a credere nel mercato cinese. Le testimonianze di Antonio Cerciello e Francesco Rolleri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà