Incidente mortale

Via Gadolini, i residenti: “Strada pericolosa, servono i dossi”

4 febbraio 2020

Auto che sfrecciano di giorno e di notte, talvolta contromano. Non è la prima volta che i residenti di via Gadolini a Piacenza (senso unico da via Veneto a via Manfredi) si svegliano di soprassalto a causa di un incidente. Nella notte tra sabato 1 e domenica 2 febbraio, la tragedia. Due cugini di 24 e 25 anni, Marija Vitanova e Medodi Vitanov hanno perso la vita in seguito all’impatto della loro auto contro un albero che già in passato era stato teatro di un incidente. La pianta si trova al termine di una semicurva.

“La mia auto posteggiata in strada è stata centrata due volte – racconta Patrizia che risiede nella via – una volta il conducente è anche fuggito. Capita di vedere veicoli contromano. Abbiamo segnalato la situazione di pericolosità della strada al Comune, abbiamo anche incontrato un assessore in passato. Sono state fatte delle strisce bianche all’altezza dell’ex clinica ma non servono a nulla”.

La richiesta dei residenti è quella di posizionare dossi come deterrente alla velocità.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE