Da settembre

In aumento gli iscritti alle scuole piacentine, 7.235 giovani attesi sui banchi

6 febbraio 2020

Più iscritti alle scuole piacentine. La quota di nuovi studenti negli istituti primari, medi e superiori per l’anno scolastico 2020/2021 aumenta di quasi cento unità (+ 1,3%) rispetto al periodo 2019/2020, passando da 7.141 a 7.235 futuri allievi. E’ la fotografia che emerge dagli ultimi dati diffusi dall’Ufficio scolastico dell’Emilia-Romagna

A partire da settembre, nel nostro territorio le “matricole” delle scuole superiori saranno 2.532, di cui 1.259 nei licei, 931 negli istituti tecnici e 342 nei corsi professionali. Per quanto riguarda le scuole elementari 2.258 bambini entreranno per la prima volta nel mondo dell’istruzione, confermando lo stesso trend dell’anno scorso (quando le nuove iscrizioni ammontavano a 2.260). A Piacenza quindi non si registra una vistosa diminuzione di alunni della primaria, differentemente da altre zone d’Italia dove il segno meno sui banchi scolastici è diventato sinonimo di calo demografico. I nuovi iscritti alle scuole medie della nostra provincia saranno invece 2.425, più o meno in egual misura dei 2.445 dell’anno scolastico 2019/2020.

L’Ufficio scolastico regionale ricorda che non si tratta di dati definitivi, perché sono in corso gli inserimenti delle domande presentate da alcune famiglie in formato cartaceo. Risulta però già evidente che in Emilia-Romagna c’è un’altissima percentuale di famiglie (l’82,5%) che ha utilizzato la procedura di iscrizione online senza avvalersi dell’intermediazione delle scuole: un indicatore decisamente superiore alla media nazionale (69,4%).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza