Il comitato “Rete” dona uova di Pasqua a 20 famiglie

11 Aprile 2020

“Un ulteriore gesto di solidarietà si aggiunge al lavoro svolto in queste settimane dai volontari del nostro comitato, coinvolti in una rete di solidarietà che permette alle famiglie di avere assistenza continua. E’ il presidente di “Rete”, Manuel Radaelli, a scriverlo in una nota, e aggiunge: “Da inizio emergenza siamo in prima linea a supporto di venti nuclei familiari. Da oggi, abbiamo iniziato la donazione delle uova di Pasqua, un piccolo gesto vuole essere anche un modo per esprimere una vicinanza emotiva a tutte le nostre famiglie che stanno subendo un enorme danno a livello economico”.

“Prima dell’emergenza, eravamo concentrati su una dozzina di famiglie – prosegue Radaelli -, che assistevamo con cadenza mensile. Ora si è resa necessaria una presenza maggiore. Terminato lo stato di emergenza – conclude – sappiamo che le cose non si sistemeranno subito, per cui noi continueremo a dare il nostro supporto. Ci auspichiamo che questa catena di solidarietà non si rompa e anche tutte le altre persone che stanno dando una mano ai più bisognosi, continuino come noi ad assisterli”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà