Bobbio

Pezzi pregiati della Via Crucis si staccano a causa del terremoto

17 aprile 2020


Dopo le scosse terremoto di ieri, 16 aprile, si fa la conta dei danni in Alta Val Trebbia.
In particolare a Bobbio, polizia locale e vigili del fuoco si sono messi subito al lavoro per verificare le condizioni dei luoghi più a rischio. Sono stati effettuati sopralluoghi nella Cattedrale, dove non sono stati riscontrati problemi gravi, a parte il distacco di intonaco da alcuni cornicioni.
Più seria la situazione del Museo Diocesano, situato nel piano nobile del Palazzo Vescovile, dove si sarebbero staccati pezzi pregiati della Via Crucis in madreperla scolpita. Situazione stabile nella chiesa di San Colombano. Alcune crepe sono state riscontrate nell’edificio che ospita la scuola Media ma, anche in questo caso, i tecnici hanno parlato di micro lesioni che non mettono in pericolo la struttura.

Intanto tutti i mezzi della Croce Rossa sono stati spostati in piazza San Francesco e messi in sicurezza, pronti ad intervenire in caso di necessità.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE