Ughitti di Bettola

Serra con 200 piantine di canapa indiana e 1,2 kg di marijuana: 4 arresti

20 maggio 2020

Quattro persone sono state arrestate in flagranza di reato, domenica 17 maggio, dai carabinieri del Comando provinciale di Piacenza: si tratta di 3 stranieri e 1 italiano ritenuti responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, di coltivazione, produzione, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tutto è nato dai pedinamenti e controlli dei movimenti sospetti di due persone, un napoletano di 53 anni e una sudamericana di 40anni. Domenica scorsa, durante l’incontro con altri due stranieri ecuadoregni di circa 30 anni, i militari dell’arma hanno notato il passaggio di un involucro sospetto, bloccando i quattro. Dalle perquisizioni e nelle rispettive abitazioni sono emersi 3mila euro in contanti, pacchetti di stupefacente e strumenti per il confezionamenti. Inoltre in un casa poderale in località Ughitti di Bettola, in uso al napoletano, i militari dell’arma hanno scoperto 5 stanze su due piani adibite a serra, con varie attrezzature per la produzione – come lampade, ventilatori e deumidificatori, per un valore di circa 30mila euro – nelle quali erano in coltivazione circa 200 piantine di canapa indiana, oltre ad altra marijuana pronta per la vendita. In totale sono stati sequestrati 1 kg e 200 grammi di sostanza stupefacente per un valore di circa 7mila euro.

I quattro sono stati arrestate in flagranza di reato e ritenuti responsabili, a vario titolo ed in concorso tra loro, di coltivazione, produzione, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione conclude un’indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica e condotta dalla Sezione Operativa del Nor della Compagnia di Piacenza tra la fine di aprile e il mese corrente.
Il tribunale di Piacenza ha disposto gli arresti domiciliari per 3 persone e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il quarto soggetto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure