Piacenza

“Preghiamo per tutti loro”: all’ospedale messa del vescovo per i piacentini morti per Covid

21 maggio 2020

Un messa dall’alto valore simbolico, per dimostrare vicinanza e sostegno alla comunità piacentina, in particolare alle famiglie (e purtroppo sono tante) che sono state colpite da un lutto a causa del Coronavirus. Ma anche (il luogo scelto non è certo casuale) un momento per onorare l’impegno di tutta la Sanità piacentina, così duramente impegnata sin dal primo giorno nella lotta al Covid.
Il vescovo Gianni Ambrosio ha celebrato nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 maggio, una messa all’aperto, sul piazzale posteriore della chiesa di San Giuseppe, all’interno del complesso dell’ospedale vecchio.
Distanziati e con la mascherina, sono stati numerosi i fedeli che hanno partecipato.

“Siamo qui a celebrare la messa immersi nella natura – ha detto monsignor Ambrosio – se usiamo la fantasia possiamo immaginare che le piante siano come pilastri di una basilica. Oggi vuole essere un giorno in cui ci uniamo al dolore delle famiglie che hanno perso un proprio caro, ma vogliamo anche infondere speranza perché stiamo ritrovando la luce in queste tenebre.
Il vescovo ha poi ringraziato “tutti gli operatori sanitari e le persone che si sono prese cura della sofferenza dei malati e che, lottando, hanno reso possibile questo traguardo”.
Monsignor Ambrosio ha sottolineato l’importanza “di poter tornare nelle Chiese per le messe senza nascondere che le famiglie in questo periodo è come se fossero state chiese”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza