Aiuto alle famiglie

Sport, dalla Regione voucher di 150 euro per l’iscrizione dei figli

6 giugno 2020

Circa ventimila voucher dal valore di 150 euro l’uno allo scopo di aiutare le famiglie con redditi medio-bassi a sostenere le spese di iscrizione dei propri figli alle attività sportive. E’ questa l’iniziativa della Regione Emilia Romagna in sostegno ai cittadini in condizioni di disagio economico: anche i comuni piacentini potranno trasferire le risorse e gestire le procedure per l’erogazione dei bonus ai beneficiari.

A CHI SPETTA IL CONTRIBUTO –
L’aiuto potrà andare alle famiglie fino a 3 tre figli con un Isee fra i 3mila e i 17 mila euro annui e fra i 3 mila e i 28mila euro per quelle con più di quattro figli. Entro il prossimo 30 giugno, Città metropolitana di Bologna, Comuni e Unioni di Comuni potranno comunicare alla Regione il loro interesse alla misura (alla Pec [email protected]) e la Giunta regionale in un mese, entro il 31 luglio, assegnerà agli enti locali che ne avranno fatto richiesta i fondi con cui potranno erogare i voucher. Ciascun nucleo familiare può beneficiare di un buono del valore di 150 euro: nel caso in cui il nucleo familiare sia costituito da tre figli, il valore del voucher è pari a 250 euro. I nuclei familiari con 4 o più figli riceveranno 150 euro per figlio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE