Litiga con la madre e aggredisce i carabinieri: 38enne in manette

09 Giugno 2020

Domenica 7 giugno, intorno alle 18, i carabinieri della Stazione di Castel San Giovanni hanno arrestato un giovane tossicodipendente di 38 anni, per violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Poco prima, la pattuglia era accorsa presso l’abitazione del giovane (originario di Castello) perché stava litigando con la madre. Il tossicodipendente, in evidente stato di agitazione probabilmente perché aveva alzato troppo il gomito o perché aver assunto sostanze psicotrope, alla vista dei militari, ha spintonato violentemente la madre contro uno stipite e ha colpito un militare che aveva cercato di tranquillizzarlo. Non senza fatica è stato prontamente bloccato. Sul posto è quindi intervenuto personale sanitario per le cure del caso. L’uomo è stato arrestato: per lui scatteranno gli arresti domiciliari.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà