Economia

Pil in calo del 48% in aprile. Incontro in Provincia per il rilancio

11 giugno 2020

Video conferenza plenaria in Provincia nella mattinata di giovedì 11 giugno tra tutti i tavoli di settore che in queste settimane hanno lavorato per produrre analisi e proposte per il rilancio dell’economia piacentina dopo l’emergenza sanitaria causata dal virus Covid-19.

“Abbiano fatto una ricognizione con tutti i Comuni del territorio – ha spiegato la presidente della Provincia Patrizia Barbieri – con la quale sono stati censiti 291 interventi, già corredati di progetto di fattibilità, per i quali sono necessari 352 milioni di euro. Di questi 159 sono cantierabili, quindi con una progettazione definitiva o addirittura esecutiva, entro la fine del 2020, per un valore di 76 milioni”.

Nel dettaglio si tratta di interventi che interessano la viabilità per 34 milioni, il patrimonio e l’edilizia pubblica per 15 milioni, l’edilizia scolastica per 19 milioni di euro.

Fondamentale la definizione di quali siano di assoluta priorità e strategici per territorio e ripresa: l’analisi della Provincia ne ha identificati 47 progetti per un investimento totale di 28 milioni di euro.

L’indicatore del calo della produttività territoriale è stato riportato da Claudio Bassanetti di Confindustria, che lo ha quantificato nel 25% in meno nel mese di marzo e nel 48% in aprile.

L’incontro è stato necessario per condividerei risultati dei lavori e per un confronto con le rappresentanze sindacali, che hanno espresso il desiderio che l’approfondimento delle tematiche sia a 360 gradi, quindi sia sui temi specifici delle associazioni di categoria, ma anche su altri elementi che la crisi economica e indotta dalla epidemia ha fatto riscoprire come impellenti e indispensabili – come le risorse, il welfare, la sicurezza, la legalità. “In un tavolo di rilancio dell’economia piacentina è necessario che si tenga conto anche del welfare  e vengano considerate quelle problematiche che hanno ancor più aumentato le differenze sociali”.

Nota unitaria Sindacati sviluppo post Covid

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE