Via Modonesi

“In coda da ore sotto il sole, situazione surreale all’Agenzia delle entrate”

2 luglio 2020

“Sono qui da due ore, non ne posso più. Mi chiedo come facciano a resistere le persone anziane…”. C’è esasperazione, a dir poco. Qualcuno si rassegna: “Proverò a tornare domani”. Fuori dalla sede provinciale dell’Agenzia delle entrate in via Modonesi la coda si protrae a lungo: in maniera disordinata, sotto al sole cocente. Anche stamattina (2 luglio) decine di persone hanno atteso per ore prima di poter entrare negli uffici. “Dopo tre ore sul marciapiede, un pensionato ha discusso con un’impiegata – racconta un uomo – perché non aveva la fotocopia del documento e rischiava di non poter espletare la pratica. E’ una situazione surreale”.

La direzione provinciale dell’Agenzia delle entrate non replica ai numerosi malumori degli utenti. Ma l’auspicio è che già dai prossimi giorni le code possano accorciarsi: a giugno gli uffici erano aperti solo nelle mattine di martedì e giovedì, a partire da luglio però l’attività si estende anche nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE