Polizia

Rompe il finestrino e saccheggia un’auto, giovane in manette

2 luglio 2020

Ha sfondato il finestrino di un’auto parcheggiata per poi rubare alcuni profumi, 140 euro in contanti, diverse schede telefoniche, una manciata di monetine e uno smartphone. Protagonista dell’episodio un giovane poco più che ventenne, arrestato dalla polizia per furto in flagranza di reato dopo “la soffiata” di un cittadino che aveva udito alcuni rumori sospetti. Il fatto è avvenuto giovedì 2 luglio intorno alle 4 del mattino. Il “topo d’auto” è finito in manette dopo un breve inseguimento a piedi tra via Degani e via San Bartolomeo a Piacenza. Il giovane, senza fissa dimora, ha precedenti per reati contro il patrimonio. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE