La discoteca fa discutere: “Più pericoli in certi bar e ristoranti”

13 Luglio 2020

Fa discutere in tutta Italia la questione relativa ai locali da ballo e al rispetto delle norme anti Covid all’interno delle discoteche estive che, anche a Piacenza, hanno riaperto i battenti. Alcune immagini scattate in diverse parti dello Stivale, con assembramenti e giovani senza mascherina, hanno aperto il dibattito.

Nella nostra città, Roberto Carbonetti è il titolare di alcune discoteche ed è presidente della Silb (l’associazione che riunisce i locali da intrattenimento): “Non vedo maggiore pericolo rispetto a bar o ristoranti – ha dichiarato Carbonetti in una intervista pubblicata integralmente sul quotidiano Libertà di oggi – dove invece si assiste a situazioni molto a rischio e dove si creano assembramenti incontrollati. In ogni caso nel Piacentino non mi risulta ci siano stati episodi di questo tipo nei locali da ballo. Ed è comunque la responsabilità del titolare a determinare il verificarsi di certe situazioni a rischio”.

Nel frattempo, domani, dovrebbe arrivare la proroga dell’apertura delle discoteche al chiuso che dovrebbe slittare a fine mese.

I SERVIZI SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà