Al posto di Ambrosio

Il nuovo vescovo è Adriano Cevolotto: “Sorpresa, trepidazione e timore” IL SALUTO AI PIACENTINI

16 luglio 2020

Arriva da Treviso il nuovo vescovo di Piacenza e Bobbio: è monsignor Adriano Cevolotto, attuale Vicario generale proprio della Diocesi trevigiana.
Papa Francesco ha scelto lui come sostituto di monsignor Gianni Ambrosio, che lascia l’incarico dopo 13 anni per andare in pensione. Lo stesso Ambrosio, in contemporanea con il vescovo di Treviso Michele Tomasi, ha dato l’annuncio in una celebrazione in Duomo, accolto con un grande applauso dei fedeli presenti.
L’ANNUNCIO DI MONSIGNOR GIANNI AMBROSIO

Monsignor Cevolotto è invece intervenuto in Cattedrale a Treviso: “Sorpresa, trepidazione e timore non sono parole di rito, ma ciò che provo ora. Mi sento come davanti a una parete di montagna che sembra senza appigli per poterla scalare, ma sono certo che piano piano inizierò a salire, ad affrontare la sfida. Ringrazio Papa Francesco per la fiducia, ma anche questa terra: ciò che sono lo devo a lei e a questa Diocesi. Pregate per me”, ha concluso, dicendo poi simpatricamente che potrà coltivare la passione per la bicicletta sulle colline piacentine.
IL SALUTO DEL NUOVO VESCOVO CEVOLOTTO AI PIACENTINI

LA BIOGRAFIA DI MONSIGNOR CEVOLOTTO
Monsignor Cevolotto, come riporta il sito web della Diocesi di Treviso, è nato a Roncade il 24 aprile 1958. Dopo l’ordinazione presbiterale avvenuta nel 1984 viene inviato come vicario parrocchiale a S. Maria della Pieve in Castelfranco. Nel 1986 viene nominato educatore nella Comunità giovanile del Seminario vescovile diocesano finché nel 1989 il vescovo Paolo Magnani, da poco giunto a Treviso, lo chiama quale segretario. Conseguita la Licenza in Teologia presso la Facoltà di Teologia dell’Italia settentrionale, inizia nel 1999 la docenza presso lo Studio Teologico. Delegato vescovile per la formazione del clero del primo quinquennio, il 6 novembre 2000 diventa Rettore del Seminario vescovile fino al 2005 quando viene nominato parroco di S. Maria della Pieve in Castelfranco Veneto e successivamente della parrocchia di S. Liberale in Castelfranco. Nel 2012, con l’istituzione della nuova Collaborazione di Castelfranco assume anche l’incarico di Coordinatore e dal 2012 diviene anche parroco in solido di Villarazzo e Postumia. E’ stato membro del Consiglio del vescovo, del Consiglio presbiterale e vicario foraneo.

IL MESSAGGIO DEL SINDACO BARBIERI

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE