Il ministero della Difesa mette in vendita la caserma Nicolai

21 Ottobre 2020

Il destino dell’immobile sembrava segnato: il Comune di PIacenza ne sarebbe diventato proprietario per poi valorizzarlo a fini pubblici. Tutti gli accordi di questi anni, verbali e scritti, andavano in questa direzione. Ma evidentemente qualcosa è cambiato, se il ministero della Difesa ha deciso di mettere in vendita la caserma Nicolai di piazza Cittadella, la casa del II° Reggimento Pontieri.
Lo si apprende dal sito Investinitalyrealestate.com, il portale “dedicato alla presentazione di offerte di investimento in immobili pubblici” che agisce su impulso della Presidenza del Consiglio del Ministri e del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Agenzia del Demanio.
Spiazzata l’amministrazione di Palazzo Mercati: “Non ne sapevamo nulla”, commenta l’assessore Erika Opizzi.

“Il compendio immobiliare, attualmente adibito a Caserma (Filippo Nicolai) del Genio Pontieri – si legge – è costituito dall’ex Monastero Benedettino di San Sisto risalente al IX° secolo, poi ricostruito nel 1500 ed con corpi secondari agli inizi del ‘900. Il comprensorio si sviluppa su una superficie territoriale di 40.000 m² per una SLP complessiva di 14.200 m², articolato su 14 fabbricati. Il futuro acquirente dovrà farsi carico degli oneri necessari per il trasferimento delle funzioni localizzate nel compendio in altra struttura della Difesa, qualora non avesse già provveduto l’Agenzia del Demanio”.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI MARCELLO POLLASTRI IN EDICOLA SU LIBERTÀ

© Copyright 2021 Editoriale Libertà