Mercato nelle ex scuderie, i commercianti: “Ipotesi positiva per le nostre attività”

03 Agosto 2022

C’è l’ok dei commercianti all’idea di trasferire il mercato coperto di piazza Casali nell’ex scuderia militare della caserma Nicolai. La sensazione percepita tra i negozianti, quantomeno, è che il progetto avanzato dal sindaco Katia Tarasconi sia ritenuto “valido e positivo”.

In buona sostanza, in un recente incontro tra il primo cittadino e il ministero della Difesa, l’ipotesi emersa è quella di bloccare la costruzione di una nuova area di vendita in piazza Casali, preferendo più posti auto sulle ceneri dell’attuale struttura, lo spostamento definitivo delle attività all’interno dell’ex scuderia (a due passi in piazza Cittadella) e una maggiore visibilità al Laboratorio del Carmine sullo sfondo. Il tutto, come rimarcato dal sindaco, “senza traslochi temporanei per i negozianti in attesa del cantiere”.

Nei piani della giunta di centrosinistra, infatti, si tratterebbe di una soluzione permanente, presa in considerazione anche attraverso un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi. Ma ora si attende un primo riscontro dalla Difesa per la concessione della porzione di caserma Nicolai. Intanto, i commercianti del mercato coperto approvano il progetto. Ecco le loro opinioni nel servizio del Tgl qui sopra, a cura di Thomas Trenchi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà