La storia tra professore e alunna finisce male: ragazza arrestata per stalking

27 Ottobre 2020

Una studentessa diciottenne è stata arrestata per atti persecutori nei confronti di un suo professore, che sarebbe stato “assediato” con migliaia di messaggi e aggredito con spray urticante. L’uomo l’ha quindi denunciata per stalking ai carabinieri e la ragazza è finita agli arresti domiciliari.
Fra il cinquantenne piacentino e la sua alunna vi sarebbe stata una relazione, poi interrotta dall’uomo, e la giovane, nel tentativo di recuperarlo, avrebbe inviato tanti messaggi. Il professore aveva anche denunciato l’episodio dello spray urticante e segnalato che la studentessa avrebbe minacciato di lanciargli addosso dell’acido. La giovane si è difesa, tramite il suo legale, dicendo però che lo spray serviva per difendersi nel corso di una lite, in cui il cinquantenne aveva iniziato a strattonarla.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà