Bar nelle scuole in crisi, la Provincia: “Si valuta azzeramento del canone”

07 Novembre 2020

La crisi economica da Coronavirus colpisce duramente anche i bar nelle scuole di Piacenza provincia, penalizzati dalla didattica a distanza. Ecco perché la Provincia di Piacenza, nei mesi scorsi, aveva già dimezzato il pagamento dei canoni dovuti per l’annualità 2020. Alla luce di questa ulteriore chiusura, il presidente Patrizia Barbieri rende noto che il provvedimento di riduzione verrà rivisto per disporre la totale sospensione del canone almeno fino alla fine di quest’anno: “L’emergenza sanitaria, tuttora in corso, ha colpito fortemente il tessuto socio-economico, che ha particolarmente risentito della sospensione delle attività produttive imposta per contenere gli effetti del contagio da Covid-19. Questo vale anche per le scuole: la sospensione del canone rientra tra le misure che ho deciso di disporre per sostenere le attività economiche dopo un periodo che le ha messe a dura prova. Auspico di poter contare al più su un provvedimento a livello nazionale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà