De Micheli: “Studenti a scuola sabato e domenica, i bus in più non bastano”

27 Novembre 2020

Andare a scuola anche sabato e domenica. Sarebbe questa la soluzione proposta dal ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Paola De Micheli, intervenuto su Repubblica: “Le scuole vanno riaperte quando ci sono le condizioni per riaprirle – spiega il ministro piacentino. Per De Micheli la chiave per evitare quanto accaduto dopo la riapertura delle scuole di settembre, con una risalita dei contagi da Covid, sarebbe lo scaglionamento degli ingressi e delle uscite degli studenti spalmandoli sulle prime dodici ore della giornata. E poi l’idea di lezioni in presenza anche nel weekend. Insomma il ministro respinge le accuse di una inadeguata gestione del suo settore: “Le Regioni hanno messo a disposizione quasi diecimila bus aggiuntivi in tutto il Paese con le risorse assegnate dal Governo. Nessuno mi ha portato uno studio che dimostri che i trasporti siano la principale ragione della crescita della curva. Ho sentito troppi scienziati parlare a braccio, in questo periodo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà