Mette in vendita la sua maglietta, ma è lui a pagare. Truffa on line

27 Novembre 2020

Aveva messo in vendita, su un noto sito di annunci, una maglietta firmata, ma è stato truffato. Vittima un giovane di 24 anni di Rivergaro, contattato più volte da un soggetto che si è finto interessato all’acquisto. Il ragazzo si è recato presso lo sportello di un ufficio postale seguendo le istruzioni del truffatore. Alla fine dell’operazione però, il giovane si è accorto di aver accreditato la somma di 350 euro a favore dell’acquirente. Si è rivolto perciò ai carabinieri di Rivergaro per denunciare l’accaduto. Dopo alcuni accertamenti i militari sono riusciti a risalire all’identità del malvivente. Si tratta di un 20enne, nato in Etiopia, con precedenti penali, residente a Venezia che è stato denunciato per truffa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà