Solidarietà, l’albero di alpini e marinai per la Fondazione “Dopo di noi”

28 Novembre 2020

Un albero di Natale all’arena Daturi è stato allestito dagli alpini del Gruppo di Piacenza e dall’Associazione marinai d’Italia che hanno sede proprio nell’area del centro storico. L’accensione è prevista mercoledì 2 dicembre.

“L’iniziativa intende esprimere una nota di positività e di ottimismo in un momento particolarmente buio a causa della pandemia che da un anno affligge la nostra città e il mondo intero – scrivono gli alpini -. L’albero illuminato rappresenterà un momento di luce e la speranza affinché tutto quanto possa tornare al più presto alla normalità anche nelle piccole cose”.

L’iniziativa ha una finalità benefica.  Da mercoledì 2 dicembre fino a sabato 9 gennaio, ogni mercoledì e sabato, dalle ore 9 alle 12 sarà possibile, per chi lo vorrà, passare e lasciare sotto l’albero qualcosa da destinare alla Fondazione Pia Pozzoli “Dopo di Noi”.Nel particolare, saranno particolarmente graditi panettoni, dolciumi, generi natalizi e offerte libere.

La Fondazione, nata nel 2004 per volontà di otto realtà operanti sul territorio piacentino nel settore dell’assistenza ai disabili, si occupa principalmente di preparare e gestire l’assistenza alle persone disabili quando queste restano sole in famiglia.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà