Tragedia a Cerignale: cacciatore scivola in un canale per oltre 100 metri e muore

29 Novembre 2020

Tragedia nella mattinata di oggi, domenica 29 novembre, in località Casale, nel comune di Cerignale: un cacciatore di 63 anni e originario dell’alta Valtrebbia, impegnato in una battuta con una squadra di colleghi è morto in seguito ad un brutto incidente. Stando alle ricostruzioni, l’uomo si trovava alla guida di un fuoristrada è in seguito a una manovra in retromarcia è rimasto bloccato: una volta sceso dalla vettura, il 63enne è scivolato all’interno di un profondo canalone situato all’interno di un bosco e ha perso la vita. Un volo di oltre cento metri. Inutili i disperati tentativi degli amici cacciatori ma anche di pompieri e uomini del soccorso alpino che hanno raggiunto la zona assai impervia. Troppo pesanti i traumi riportati dall’uomo il cui cuore ha cessato di battere. Sul posto anche gli operatori della Croce Rossa e i carabinieri di Ottone.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà