Borgonovo, tir urta una cabina del metano. Fuga di gas e quartiere al freddo

27 Gennaio 2021

Un autoarticolato, nella tarda mattinata di mercoledì 27 gennaio, nel fare manovra ha urtato una cabina del gas metano tra via Mottaziana e via Corna a Borgonovo. L’uomo alla guida era sceso  a controllare il carico, e nel ripartire ha urtato la cabina. Un residente si è accorto del danno e ha avvisato il sindaco che ha coinvolto la polizia municipale e i tecnici della società di gestione della rete gas. In seguito all’urto si era verificata una fuga di metano a bassa pressione: una situazione potenzialmente pericolosa nella quale si sarebbero potuto innescare un incendio. I tecnici hanno quindi isolato la perdita e riparato il danno. Per alcune ore il quartiere è rimasto senza fornitura di gas

Nel frattempo gli agenti della polizia municipale sono riusciti a risalire all’identità del camionista visionando le telecamere della zona e sulla base delle descrizioni fornite dal testimone oculare. Appurato che non si era accorto del fatto, l’uomo non è stato sanzionato; dovrà comunque risarcire il danno provocato alla cabina.

data-lightbox="liberta " href="https://www.liberta.it/wp-content/uploads/2021/01/cabina-del-gas-danneggiata-2-1232.jpg"

© Copyright 2021 Editoriale Libertà