Ottavo sforamento di Pm10, scattano le misure emergenziali

26 Febbraio 2021

Ottavo giorno consecutivo di sforamento dei valori di Pm10 nel Piacentino, e quindi scattano nel fine settimana, le misure emergenziali per il superamento dei livelli di Pm10. Da sabato 27 fino a lunedì 1 marzo compreso sarà vietata la circolazione anche alle auto e ai mezzi commerciali diesel Euro 4, oltre ai veicoli che già abitualmente non possono circolare, dal lunedì al venerdì, tra le 8.30 e le 18.30: benzina sino alla tipologia Euro 2 inclusa, benzina/gpl o benzina/metano pre Euro e Euro 1, diesel sino alla categoria Euro 3 compresa, ciclomotori e motocicli a due tempi pre Euro e Euro 1.
Ai divieti di circolazione si aggiungono, per i prossimi tre giorni, le misure riguardanti l’abbassamento delle temperature medie fino a un massimo di 19°C nelle abitazioni private e 17°C negli spazi commerciali e ricreativi, il divieto di combustione all’aperto e, in presenza di impianti alternativi, il divieto di utilizzo delle biomasse per riscaldamento domestico, in caso di classe di prestazione energetica ed emissiva inferiore alle quattro stelle. E’ inoltre vietato lo spandimento di liquami zootecnici senza l’adozione di tecniche ecosostenibili.

Il 28 febbraio, infine – come previsto dalla recente ordinanza regionale – torna la “domenica ecologica”, con limitazioni al traffico coincidenti con quelle emergenziali e la possibilità di viaggiare in quella data con un solo biglietto di corsa semplice su tutte le linee urbane dei bus di Seta, da mattina a sera.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà