Cattolica, nel campus di Piacenza il nuovo laboratorio di robotica per l’agricoltura

06 Marzo 2021

E’ stato inaugurato il nuovo laboratorio di robotica per l’agricoltura con sede nel campus dell’università Cattolica di Piacenza. L’iniziativa, resa possibile da un accordo tra l’ateneo e l’Istituto italiano di tecnologia, comprende lo sviluppo e l’utilizzo di robot per il monitoraggio e la gestione dei sistemi colturali.

I risultati della ricerca congiunta tra le due realtà mirano a garantire una gestione più sostenibile in questo particolare settore dell’agricoltura, sia dal punto di vista della sicurezza del lavoratore, sia in ottica di ottimizzazione delle risorse.

Durante l’inaugurazione del laboratorio, dopo i saluti del preside della facoltà di scienze agrarie alimentari e ambientali Marco Trevisan, insieme al docente Pier Sandro Cocconcelli e Claudio Semini dell’Istituto italiano di tecnologia, si è tenuta la dimostrazione del prototipo per la potatura invernale robotizzata della vite nell’ambito del progetto “Vinum”, curata da Matteo Gatti e Fei Chen, capogruppo della linea di ricerca “Advanced Robotics” guidata da Darwin Caldwell.

“C’è sempre bisogno di innovazione – interviene Trevisan – per contribuire alla precisione e alla sostenibilità dell’agricoltura, sprecando poche risorse e distribuendo con esattezza le sostanze per ottenere un buon raccolto. Questo nuovo laboratorio rappresenta un fiore all’occhiello per la nostra facoltà, grazie alla sinergia tra ricerca, didattica e mondo professionale”. Uno degli obiettivi è lo sviluppo di sistemi tecnologici per analizzare la struttura delle viti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà