Via Tramello, un’installazione a sorpresa incuriosisce i passanti

07 Marzo 2021

Una performance di arte urbana? Una statua abbandonata in bello stile? Oppure il simbolo di una fuga dalla città, dalle restrizioni anti-Covid? Difficile dirlo. Fatto sta che in via Tramello a Piacenza, sabato mattina (6 marzo), alcune persone – le prime sveglie all’alba, a spasso col cane – hanno segnalato la presenza di una curiosa installazione lungo le mura. Si tratta di una piccola scultura blu, deforme, non ben identificabile (un angelo? Corpi intersecati tra loro?), alla cui base c’è un lenzuolo bianco sollevato fino all’estremità della cinta muraria. Della firma dell’autore, ovviamente, nemmeno l’ombra. Spazio alle ipotesi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà