A quanto ammonta il danno per il crollo del Lenzino. Lo diranno i cittadini

12 Marzo 2021

Quanto valgono 160 giorni di disagio, di ritardo nella consegna delle merci, di riduzione del fatturato dovuto a cancellazione di prenotazioni, di saracinesche abbassate? L’Unione alte valli Trebbia e Luretta chiede ai cittadini di farsi avanti e, compilando il modulo che si può scaricare dal sito dell’ente, provare a quantificare il danno causato dal crollo del ponte Lenzino, il 3 ottobre. Lo fa per poter contare su una prima analisi che dovrebbe portare a una divisione più equa del fondo d’emergenza stanziato dalla Regione all’indomani del disastro – il 12 ottobre – per tamponare il disagio diffuso in Alta Val Trebbia, pari a 200mila euro, quei soldi che, come ha già ventilato il sindaco Massimo Castelli di Cerignale, “iniziano a non essere più sufficienti”.

Il modulo di segnalazione andrà trasmesso via posta elettronica certificata allegando il documento d’identità (indirizzo [email protected]) oppure con raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo “Unione Montana Valli Trebbia e Luretta – Ufficio Segreteria – Via Garibaldi 48 – 29022 – Bobbio (Pc)”, sempre allegando il documento d’identità.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA OGGI 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà