Fiorenzuola, oggi niente alcolici in centro. Il sindaco incontra gli esercenti

13 Marzo 2021

“Chiediamo la vostra collaborazione per evitare le scene a cui abbiamo assistito nei sabato pomeriggio passati, con ragazzini in stato di ubriachezza, molestie ai cittadini, assembramenti”. Il sindaco Romeo Gandolfi ha incontrato stamattina (sabato 13 marzo) i titolari di vari pubblici esercizi di Fiorenzuola che oggi dovranno fare i conti con una clientela che ci si aspetta molto numerosa.

Dalle 14 alle 20 scatta il divieto di vendere alcolici nei negozi, panetterie, alimentari, gastronomie, supermercati nell’area del centro delimitata da via Matteotti, via Calestani, via Scapuzzi, via Roma, su entrambi i lati delle citate vie. “Ma abbiamo anche sensibilizzato i supermercati che sono fuori da questa cerchia a stare attenti”. A controllare il rispetto dell’ordinanza sarà la Polizia locale.

I carabinieri saranno a presidio di alcuni punti strategici come la stazione ferroviaria e le fermate degli autobus.

Un barista di un locale molto frequentato dai giovani ha detto: “Metto le mani avanti, ma sappiate che oggi sarà difficile, essendo l’ultimo week end prima della zona rossa, arrestare la marea di gente che ci sarà. Noi facciamo entrare uno alla volta, ma per chiedere da bere, a volte i ragazzi di accalcano”. Ha risposto il sindaco: “In quei casi siate responsabili voi e sospendete la vendita di alcolici. Ci saranno anche le forze dell’ordine. Collaboriamo. Non costringetemi a chiudere piazze e vie. O a fare un’ordinanza più restrittiva che chiuda i locali anche per l’asporto”.

IL SERVIZIO DI DONATA MENEGHELLI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà