Crisi Covid, bar si trasforma in bottega con i prodotti di altri piacentini

20 Marzo 2021

Di fronte alle chiusure, ai divieti, ai tanti caffè da asporto, ma fatturati in calo, il bar gelateria Maako di Gossolengo cambia pelle e si rinnova per sopravvivere: una parte del locale si è trasformato nel negozio di alimentati “La Merenda in Bottega”. È l’idea dei gestori del bar a due passi dalla piazza principale del paese – Massimo Ferrari e Consuelo La Valle – che hanno pensato di riconvertire un’ampia sala del locale (inutilizzata da un anno) in un’attività più redditizia e meno soggetta ai divieti imposti dall’emergenza sanitaria Covid-19.

L’80% dei prodotti in vendita parla piacentino. Ci sono il pane e le lumache di Bobbio, le confetture di Rottofreno, l’olio di Gropparello, e così via. “Col nostro bar abbiamo dovuto fare i conti con una perdita di fatturato di circa il 60%- spiega Ferrari – nonostante tutto, non abbiamo mai chiuso il bar per non abbandonare i nostri clienti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà