Oggi primo giorno di primavera all’insegna del freddo. Le previsioni

21 Marzo 2021

I piacentini se ne saranno certamente accorti: è un inizio di primavera un po’ più freddo del solito.

“A causa di un fronte di aria gelida proveniente dal nord Europa – fa sapere Vittorio Marzio di Meteovalnure.it – le temperature di questi giorni sono scese in picchiata, dopo il clima mite di fine febbraio che pareva aver congedato definitivamente la nostra provincia dall’inverno. E invece – prosegue l’esperto – i continui flussi di aria fredda delle scorse ore hanno portato alla formazione di masse nuvolose prima in Appennino (dove addirittura nella notte tra mercoledì e giovedì è nevicato anche a bassa quota, ndc) e poi, a partire da ieri pomeriggio, anche in pianura, con precipitazioni localizzate che hanno colpito la città. Precipitazioni che, con ogni probabilità, potrebbero verificarsi anche nella giornata di oggi, sempre in forma localizzata e mai estesa su tutto il territorio. Abbinate a queste piogge sporadiche anche un brusco calo delle temperature, con venti di bora da est che ci riportano ad un clima prettamente invernale, nonostante la primavera dal punto di vista meteorologico sia scattata ufficialmente il 1° marzo scorso”.

Qualche clima dobbiamo aspettarci, dunque, i prossimi giorni? “Le temperature – prosegue Marzio – scenderanno di qualche grado sotto le medie del periodo, con le massime comprese tra i 10 e i 12° in pianura. Le minime si assesteranno invece tra gli zero e i 3°. In montagna, da quota mille metri in su, si scenderà sotto lo zero. Possiamo chiamarlo un ultimo colpo di coda dell’inverno, in grado di riportarci alle temperature tipiche del mese di febbraio. Da metà della prossima settimana, invece, assisteremo ad un lento aumento delle temperature, che ci accompagnerà nella primavera vera e propria”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà